20 Maggio

Tipoteca Auditorium – Cornuda (Treviso), 11-13 Maggio 2021

Un luogo d’eccezione, la culla del “dare forma alla Cultura visiva” per raccontare cosa abbiamo pensato, progettato e costruito in questo lungo tempo di gestazione. Perché mai come in questo momento abbiamo bisogno di Rinascita! Ben ritrovati in Oikos!

È stato questo l’incipit che ha dato avvio alla 3 giorni di Oikos Venezia, un momento di incontro con i clienti partner dopo tanti mesi di distanza, un momento di aggiornamento scaglionato in 3 giornate seguendo le più attente misure di sicurezza che questi tempi prevedono hanno reso possibile il sogno di rivedersi e confrontarsi.

Tantissime le novità presentate, frutto di un anno di lavoro intenso, durante il quale nelle sue difficoltà l’intera squadra non ha mai smesso di credere ed elaborare il nuovo, creare strumenti, rinnovare l’immagine, dare forma alla molteplicità di contenuti che l’azienda ha sviluppato, riordinato e messo a punto in questo tempo di intrepida attesa verso la ripartenza.

I valori fondanti che hanno fatto da guida e faro sono quelli che l’azienda oggi manifesta a gran voce: “la centralità delle persone dell’intera filiera, il valore dei progettisti che collaborano e creano con noi nuove interpretazioni di architetture d’ingresso, l’accento sulla nostra Arsenalità – la capacità di produrre con l’attenzione artigianale un prodotto che vive all’interno di un processo industrializzato – e ancora la voglia di mostrare i nostri luoghi, la nostra produzione, il nostro showroom sono elementi imprescindibili e distintivi del nostro modo di essere” racconta Fabio Buscato, socio fondatore dell’azienda, durante l’apertura degli incontri.

E poi il via alla presentazione ufficiale della nuova immagine coordinata che prende avvio dalla sintesi valoriale che da qualche anno accompagna Oikos: “Esplora. Credi. Crea.”, molto di più di un claim pubblicitario, un modo di essere, di progettare e di produrre, una sintesi che investe chiunque entri in contatto con l’azienda.

“Esplora. Credi. Crea.” è diventato il pensiero guida che ha portato alla rielaborazione dei cataloghi principali dell’azienda, gli strumenti quotidiani con i quali ci presentiamo e che non potevano esimersi dalla sua stessa natura” – continuano a raccontare:

“l’archivio – l’arsenale – l’atelier” è la trilogia presentata, il lavoro immenso di un’evoluzione degli strumenti esistenti, rivisti nell’immagine, nei contenuti e nelle funzioni.

3 titoli che sono evocativi di luoghi immaginati che ben riflettono le loro funzioni pratiche ma che al tempo stesso raccontano luoghi reali di vita quotidiana dell’azienda.

l’archivio – “L’ Archivio fotografico è quel luogo prezioso nel quale si custodiscono le immagini che qui vogliamo conservare, valorizzare e trasmettere”. Lasciarsi ispirare, questa la sua funzione per Esplorare nuovi mondi possibili e immaginare soluzioni progettuali di architetture d’ingresso potenzialmente infinite.

Esplora. Credi. Crea.

l’arsenale – “L’Arsenale di Venezia fu il cuore pulsante, il motore nascosto, il segreto operoso della forza navale Veneziana in cui vennero fabbricate le navi che trasformarono Venezia in una potenza mondiale.
L’ Arsenale di Oikos è a disposizione della progettazione per costruire architetture d’ingresso e Credere che ogni soluzione immaginata sia possibilmente realizzabile”.

Esplora. Credi. Crea.

l’atelier – “L’Atelier, è lo spazio dedicato al mestiere dell’artista, un po’ officina e un po’ museo, un po’ fabbrica e un po’ salotto: luogo polivalente dove si producono le opere d’arte ma anche dove si incontrano committenti, collezionisti, viaggiatori e altri artisti. Qui, come in un Atelier, raccontiamo i nostri progetti e invitiamo al tempo stesso a Creare nuove possibili interpretazioni di architetture d’ingresso”.

Esplora. Credi. Crea.

Dopo aver sfogliato i nuovi cataloghi sono state presentate e analizzate le novità tecniche: annoveriamo il nuovissimo sistema di chiusura a pavimento Kit DAM che garantisce le massime prestazioni di una soglia invisibile permettendo un elevato isolamento da agenti esterni senza il ricorso di dispositivi visibili sul pavimento e ancora le novità di Arckey, il sistema di apertura automatico e di controllo degli accessi oggi disponibile e gestibile in tutta sicurezza da remoto.

Infine siamo passati al mondo tanto amato dai progettisti, quello della materia. È con il nuovo catalogo “l’essenza” che si apre l’infinito tema dei materiali, una raccolta di 167 finiture che raccontano un mondo di customizzazione e possibilità progettuali.

Tante le novità introdotte tra cui i laccati metallizzati, gli allumini, i nuovi Laminam proposti e ancora la più recente collezione The Natural Stone.

A custodire la materia, quella tangibile, è l’alchimista, la nuovissima materioteca che Oikos propone e regala ai propri clienti di fiducia per arricchire i loro showroom con tutte le proposte in termini di rivestimenti e finiture.

Molto più di una materioteca, un pezzo di design costruito su misura, “l’alchimista”: perché il suo contenuto è prezioso come lo sono le persone che insieme ogni giorno rendono raggiungibili obiettivi ambiziosi.

 

Resta aggiornato
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre news, i prossimi eventi e tante ispirazioni sul mondo delle architetture di ingresso

    nome e cognome
    azienda
    email

    Acconsento al trattamento dei dati sopraindicati - Vedi l’informativa completa 

    Voglio essere aggiornato sulle novità e iniziative di Oikos Venezia

    10 Novembre

    ARCKEY, LA SERRATURA AL SERVIZIO DELL’ARCHITETTURA

    Si è conclusa con successo la partecipazione di Oikos Venezia all’edizione 2015 del Batimat, tenutasi a Parigi Nord – Villepinte dal 2 al 6 novembre. In questa occasione è stata presentato Arckey, il nuovo sistema integrato di controllo degli accessi con apertura elettronica tramite app, che ha suscitato notevole interesse e sorpresa nei visitatori. Una soluzione innovativa che semplifica l’estetica della porta, […]
    7 Dicembre

    Vittorio Munari: motivazione e leadership dal campo all’azienda

    In occasione della Convention Oikos dell’11 novembre, abbiamo avuto il piacere di ospitare, oltre a Francesca Valan, anche Vittorio Munari, ex rugbista, giornalista e telecronista sportivo, che ha affrontato il tema della gestione delle risorse umane in azienda, facendo un parallelismo con il rugby. Sono 2, gli elementi fondamentali del rugby che possono e devono essere ripresi anche nella vita di tutti i […]

     

    Con noi crei il tuo Made in Italy.

    Oikos Venezia S.r.l.

    Via della Tecnica, 6
    30020 Gruaro (VE), Italy
    Tel. (+39) 0421 7671
    Fax (+39) 0421 767222

    © 2020 Oikos. Tutti i diritti riservati / P.iva 02740570276 / Reg. Imprese 02/06/1994 / Rea VE-237501 / Capitale 790.000,00 € i.v.