21 Agosto

Alla Festa del Falegname di OIKOS, tra i protagonisti, abbiamo avuto una gondola che ha occupato un’intera sala, grazie alla presenza dell’associazione El Felze.
Una gondola viene realizzata interamente a mano da artigiani altamente specializzati . Ecco le professioni che concorrono alla realizzazione dell’imbarcazione più nota di Venezia.

Squerarióli

Carpentieri specializzati nella costruzione di imbarcazioni in legno; traggono il nome dal tipico cantiere per imbarcazioni in legno, lo squèro.

 

Remèri

Carpentieri specializzati nella produzione di remi e fórcole (scalmi), fulcro della propulsione allo scafo. Riuniti in corporazione sin dal 1307 a Venezia.

Fondidóri

Creatori di ornamenti metallici quali canóni, contenitori per i fiori e il lume posti in punta di gondola; feràl, lume di prua; decorazioni della parte superiore della lama di poppa. Fondidóri e ottonài sono in particolare noti per i cavài, una coppia di cavalli marini che ornano in simmetria la parte centrale dei lati di gondola.

Fravi

Fabbri e forgiatori dei ferri di prua (dolfìn) e altri acciai. Il ferro si produce oggi in acciaio inossidabile o lega d’alluminio; la raffinatezza del fabbro consiste nella rastrematura, che porta lo spessore del ferro da circa 18 a 0 millimetri.

Intagiadòri

Intagliatori delle sovrastrutture scolpibili, intervengono nella fase di rifinitura e decorazione della gondola. Il lavoro dell’intagliatore conferisce in maggior parte il carattere di barca destinata al piacere, alla bellezza.

Battiloro e Indoradóri

I primi trasformano l’oro in foglie sottili poi applicate dai secondi sugli ornamenti. Con gli intagliatori intervengono nella fase di rifinitura e decorazione, in maggior misura quanto più la gondola è di lusso. La doratura richiede una particolare tecnica che tiene conto della salsedine lagunare: “doratura a mordente”.

Tapessièri

Tapezzieri, escutori delle cuscinerie, predispongono l’arredo del parécio destinato ai passeggeri. Il tapezziere rende confortevole il sentàr e al contempo orna. Anticamente, la ricchezza della cuscineria esprimeva il prestigio della casada.

Baretèri

Cappellai esecutori dei cappelli dei gondolieri. Il cappello da gondoliere è relativamente recente, poiché il gondoliere odierno è figura nata intorno agli anni Settanta del secolo scorso, mentre precedentemente era prescritto un abbigliamento sobrio.

Caleghèri

Calzolai creatori di scarpe speciali per i gondolieri. Figura specializzata nella produzione di scarpe “funzionali”, dalla zeppa morbida, adatte a non far stancare la schiena, e su misura. Ideata per i veneziani, fu poi adottata dai gondolieri.

Sartóri

Sarti che confezionano il vestiario del gondoliere secondo la moderna specializzazione della figura: cappello di paglia, maglie a righe, marinéra, pantaloni neri, fascia di seta in vita. Mentre le maglie a righe seguono una produzione industriale, gli altri elementi sono realizzati a mano.

Resta aggiornato
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre news, i prossimi eventi e tante ispirazioni sul mondo delle architetture di ingresso

    nome e cognome
    azienda
    email

    Acconsento al trattamento dei dati sopraindicati - Vedi l’informativa completa 

    Voglio essere aggiornato sulle novità e iniziative di Oikos Venezia

    10 Novembre

    ARCKEY, LA SERRATURA AL SERVIZIO DELL’ARCHITETTURA

    Si è conclusa con successo la partecipazione di Oikos Venezia all’edizione 2015 del Batimat, tenutasi a Parigi Nord – Villepinte dal 2 al 6 novembre. In questa occasione è stata presentato Arckey, il nuovo sistema integrato di controllo degli accessi con apertura elettronica tramite app, che ha suscitato notevole interesse e sorpresa nei visitatori. Una soluzione innovativa che semplifica l’estetica della porta, […]
    7 Dicembre

    Vittorio Munari: motivazione e leadership dal campo all’azienda

    In occasione della Convention Oikos dell’11 novembre, abbiamo avuto il piacere di ospitare, oltre a Francesca Valan, anche Vittorio Munari, ex rugbista, giornalista e telecronista sportivo, che ha affrontato il tema della gestione delle risorse umane in azienda, facendo un parallelismo con il rugby. Sono 2, gli elementi fondamentali del rugby che possono e devono essere ripresi anche nella vita di tutti i […]

     

    Con noi crei il tuo Made in Italy.

    Oikos Venezia S.r.l.

    Via della Tecnica, 6
    30020 Gruaro (VE), Italy
    Tel. (+39) 0421 7671
    Fax (+39) 0421 767222

    © 2020 Oikos. Tutti i diritti riservati / P.iva 02740570276 / Reg. Imprese 02/06/1994 / Rea VE-237501 / Capitale 790.000,00 € i.v.